Category: Borghi di Latina

Caro Giorgio non sono d’accordo.

sarubbo-41.jpgLettera a De Marchis sul tema dei rifiuti.

Caro Giorgio, ho letto con attenzione i tuoi ultimi interventi in merito alla questione della chiusura del ciclo dei rifiuti nella nostra provincia. Comincio con il dirti che capisco e condivido l’opportunità di chiedere al PD provinciale di assumere una posizione chiara e definitiva sul tema. Spero, anzi lavorerò, affinché questa venga prodotta al più presto così come mi adopererò per evitare democraticamente che alcune tue posizioni divengano la linea complessiva del partito.

Immagino siamo tutti concordi sull’obiettivo di superare il sistema delle discariche per lo smaltimento dei rifiuti. Come fare è evidente: incrementare al massimo la raccolta differenziata, (...) Read More

Giorgia, Katharina e la Mater Matuta

colore rosaDopo le storie di Bruno, Chiara e Stefano eccomi di nuovo qui a raccontare un’altra “avventura” pontina; per la precisione una questione di donne, sensibilità e capacità.

E’ la storia di Giorgia Capurso e Katharina Gilcher, da sempre impegnate nel settore della promozione culturale nel nostro territorio. La prima ha risolto il problema della mancanza di spazi espositivi aprendone uno dentro casa sua. La seconda, a dir poco, un’ottima fotografa.

Qualche mese fa, al tavolo di un pub nel centro di Latina, ho chiesto loro cosa sapessero di Satricum e degli scavi archeologici in (...) Read More

Sprechi e ritardi. Tempo scaduto, dal 30 Maggio commissione trasparenza a oltranza.

borgo piave sarubbo centro sociale regione lazio(22 Maggio 2014) La videosorveglianza nei borghi resta un miraggio. È stato presentato tre anni fa dai consiglieri del Partito democratico Omar Sarubbo e Fabrizio Mattioli un emendamento per lo stanziamento di 30mila euro da destinare alla realizzazione di un impianto di videosorveglianza nei borghi nord di Latina (S. Maria, Bainsizza, Montello e Ferriere) al fine di migliorare la sicurezza dei cittadini. «Quell’emendamento – spiega Sarubbo - è stato successivamente approvato dal consiglio comunale, ma ad oggi questi soldi non sono stati ancora spesi nonostante in queste zone aumentino episodi di criminalità, furti e incidenti stradali. E alle numerose interrogazioni consiliari presentate per conoscere le ragioni di questa grave mancanza non sono mai seguite risposte credibili».

Nessuna risposta è arrivata poi circa i cantieri fermi (...) Read More

ATTENTI AL FANTASMA DELLA COMMISSIONE AMBIENTE.

fantasma ambiente(30 Aprile 2014) «Dal 12 marzo scorso i lavori in Commissione Ambiente sono fermi perché la stessa Commissione non viene convocata. A seguito delle dimissioni presentate per motivi personali dal presidente Corrado Lucantonio l'organismo non si è più riunito, cosa che non permette di affrontare e discutere questioni urgenti e importanti quali sono le politiche per l’ambiente, che rappresentano tra l’altro il punto debole dell’amministrazione Di Giorgi». La denuncia arriva dal consigliere del Partito democratico Omar Sarubbo che rintraccia le ragioni del ritardo dei lavori della Commissione nelle divisioni interne alla maggioranza (...) Read More

Manutenzione strade. La nuova programmazione privilegi borghi e periferie.

06/11/2012 Buche in strada Rapallo(7 Aprile 2014) «Si chiarisca una volta per tutte quali opere ci sono in programma per la manutenzione delle strade cittadine e si stabiliscano le priorità di intervento su periferie e borghi che per troppi anni l’amministrazione comunale ha trascurato». A chiedere la comunicazione e la condivisione nelle sedi adeguate del programma di lavori per la manutenzione del manto stradale con priorità di azione nelle zone più periferiche della città è il consigliere del Partito democratico Omar Sarubbo che chiede per questo un’audizione dell’assessore Di Rubbo in Commissione Lavori Pubblici.

«A maggio dello scorso anno – ricorda Sarubbo - la Commissione Lavori Pubblici venne a conoscenza del programma di manutenzione delle strade da un comunicato stampa nel quale l'assessore annunciava lo stanziamento di oltre un milione di euro. (...) Read More

Sarubbo: la Regione non autorizzi impianto per il trattamento rifiuti a Montello.

omar sarubbo apruzzese«Realizzare un impianto di trattamento meccanico biologico dei rifiuti a Borgo Montello non serve». Lo ribadisce ancora una volta il consigliere comunale del Partito democratico Omar Sarubbo alla luce delle ultime novità emerse sul tema dello smaltimento e trattamento dei rifiuti nella provincia pontina.

Da una parte c’è l’avvenuta autorizzazione per l’impianto gestito dalla Rida Ambiente e sito ad Aprilia a trattare un quantitativo di rifiuti fino a 400mila tonnellate. Dall’altra, l’arresto ai domiciliari di personaggi che operano da anni nel settore della gestione dei rifiuti, alcuni anche a Latina, tutti accusati di associazione a delinquere finalizzata alla truffa e al traffico illecito di rifiuti.  «Sono due novità – afferma Sarubbo – che mutano completamente lo scenario originario su cui si stava impiantando la decisione di autorizzare un (...) Read More

Close